Idropulsori Waterpik: migliori modelli sul mercato, info e prestazioni

Idropulsori Waterpik: migliori modelli sul mercato, info e prestazioni

Sul mercato dei prodotti per l’igiene orale è approdato un nuovo prodotto, l’idropulsore, in grado di igienizzare denti, gengive e cavo orale grazie a uno o più potenti getti idrici azionati dalla potenza dell’acqua erogata a più velocità a seconda del wattaggio dell’apparecchio, alimentabile a filo o a batteria. Ma l’idropulsore va usato da solo o con spazzolino e filo interdentale? Gli esperti consigliano il ‘lavoro di squadra, cosicché l’idropulsore non si qualifica più come strumento unico di pulizia orale e dentale, ma complementare a suggello dell’opera di igienizzazione della bocca nel suo insieme. Se non si dispone di spazzolino elettrico, è possibile acquistarlo insieme all’idropulsore, scegliendo un modello che lo ingloba, in questo modo si risparmia denaro e anche spazio in bagno avendo un solo dispositivo che include tutto l’occorrente, quello che si può definire una postazione completa per l’igiene orale di tutta la famiglia.

Ma chi detiene il primato di miglior idropulsore sul mercato? Di brand affidabili se ne contano più di uno, da Oral B a Braun, fra i più innovativi sempre Waterpik ha lanciato un nuovo modello portatile compatto ed economico che rappresenta l’evoluzione dei precedenti idropulsori della casa, dotato di una capacità di 650 ml a10 velocità. La sua potenza è buona come tutti gli idropulsori Waterpik, manca solo il compartimento per riporre i beccucci negli ugelli del dispositivo, trattandosi di un modello di dimensioni compatte inferiori al suo predecessore, pur presentando ben 3 modalità (Clean, Whiten, Massage) in grado di raggiungere al massimo della potenza una frequenza di 31.000 oscillazioni al minuto con la tecnologia ad ultrasuoni.

Il suo movimento è verticale come raccomandato dai dentisti, non circolare come altri modelli dei competitors, include due teste e ha un timer in grado di cronometrare quanto tempo si indugia nelle varie zone di denti e gengive. Viene, inoltre, venduto con una pratica custodia da viaggio. Oltre al summenzionato Waterpik Traveller, il mercato ‘snocciola’ altre proposte interessanti di idropulsori di nuova generazione da viaggio e non. Si segnalano, fra i tanti modelli in commercio, gli idropulsori portatili di Broadcare, che compensano la compattezza con una maggiore potenza.