Le caratteristiche del regolabarba

Le caratteristiche del regolabarba

Per avere un look preciso non basta avere un buon regolabarba, è rilevante saperne fare un uso corretto. In questo sito www.guidaregolabarba.it tante utili informazioni a riguardo su come usare il regolabarba, e tutti i trucchi e gli accessori che potrebbero essere utili al raggiungimento dell’obiettivo fissato.

Come usare il regolabarba.

Quando si usa un regolabarba in modo corretto, occorre anche eseguire una regolare manutenzione, operazioni necessarie per poter mantenere il proprio strumento sempre efficace ed anche performante.
Ovviamente, le operazioni da eseguire variano in base al taglio desiderato, ma ci sono pure determinate costanti. Ecco qui di seguito in breve come utilizzare il regolabarba:

-preparazione al taglio lavando il viso per ammorbidire la barba;
-disporre di un regolabarba, di pettini ed accessori;

– indossare la mantellina per poter raccogliere peli tagliati;
-accorciare la barba con l’uso di forbici;

-regolare la barba con l’uso del regolabarba a una maggiore lunghezza rispetto quella desiderata;
-eseguire un controllo se ci sono fra pettine e lame accumuli di peli che sono stati tagliati e quindi rimuoverli;
-eseguire una seconda passata per avere la lunghezza desiderata.
Se si desiderasse una barba sagomata, occorre definire i contorni mediante l’uso del regolabarba senza pettine oppure con una lametta.
Quando si è soddisfatti del risultato, bisogna passare sul viso una lozione dopobarba oppure magari se si preferisce una crema idratante e bisogna eseguire la pulizia delle lame e del corpo macchina con la rimozione dei peli tagliati.
Le operazioni preliminari a quelle relative la regolazione della barba, riguardano la decisione su dove effettuare la regolazione della barba. In genere tale operazione si esegue davanti ad uno specchio illuminato bene in bagno. È bene mettere della plastica sul lavandino e magari dei giornali a terra, così da essere agevolati nelle pulizie post-regolazione. Preparato il posto e preso il proprio regolabarba, sarà bene munirsi degli accessori che potrebbero essere utili come forbici, spazzola, pettine,, lavare il viso mediante l’utilizzo di uno shampoo per poter rendere la pelle e la barba maggiormente morbida e se la propria barba fosse lunga, occorre pettinarla.

Nell’eseguire tali operazioni è sempre consigliabile indossare una mantellina per poter evitare che i peli tagliati possano cadere addosso.

Ci sono diverse denominazioni per poter identificare le varie acconciature della barba, in genere le barbe vengono classificate in due categorie, ciascuna va trattata in un particolare modo :

-barba corta, con lunghezza minore di 10 cm;

-barba lunga con lunghezza superiore ai 10 cm.